articolo su lgbt e fascismo

Articolo tratto da liberazione del 26/07/08

Mi chiamo Italo, odio i froci ma amo il mio camerata.

Da Pim Fortuyn ai gay del Grand Old Party statunitense.
Da "Gaylib, l’associazione nazionale dei gay liberali e di
centrodestra" alla frequentazione dei centri sociali e dei forum neofascisti.

Cosa succede quando la cultura lgbt incontra la destra,"nuova" o nostalgica che sia?

Appunti da un primo viaggio in un fenomeno emergente ma contraddittorio

di E. Biagini

Continue reading

L’autorganizzazione: un passaggio indispensabile

La donna da sempre sente la necessità di esprimere i propri bisogni esigenze e sogni; a partire dalle donne della rivoluzione francese ad arrivare alla donna del movimento dei movimenti passando per la casalinga , l’immigrata e l’operaia. Presenze femminili ovunque in lotta con ruoli un po’ stretti per le grandi capacità creative e innovative che le donne hanno saputo esprimere in quei pochi spazi di visibilità. E’ per questo che riteniamo che la creazione di spazi di sole donne sia un momento fondamentale per la nostra autodeterminazione. Un punto di partenza.

Continue reading

IL BURQA OCCIDENTALE

visioni2Sei donna? E allora che donna sei?

1. La domestica: la mamma, dolce, remissiva, da sposare!

2 .La seduttrice: amante, disinibita, audace, una vera donna!

3.La determinata: risoluta, pragmatica, pratica, pronta a tutto!

4.La manager: sicura di se stessa, vive per la sua carriera, un incubo per i colleghi!

5.La vendicativa: ricorda sempre i suoi nemici, non perdona un piccolo tradimento.

6.La femminista: lesbica, baffuta, un vero tormento per gli uomini!!

Continue reading

LA VIOLENZA SESSUALE

LA MIA VAGINA

UMIDO VILLAGGIO VIVENTE DI ACQUA.

LORO L’HANNO INVASO. L’HANNO

MASSACRATO E BRUCIATO.

IO NON TOCCO ADESSO.

NON CI VADO MAI.

IO VIVO IN UN ALTRO POSTO, ADESSO.

IO NON SO DOV’E’, ADESSO.

OGNI GIORNO IN ITALIA 7 DONNE IN MEDIA

SONO VITTIME DI VIOLENZA SESSUALE.

L’8% DEGLI EPISODI VENGONO DENUNCIATI,

I RIMANENTI 92% RIMANGONO NEL SILENZIO.

Continue reading

PRESERVATI-VO(LONTARIAMENTE)

Nel momento precedente la penetrazione potremmo sentirci chiedere di fare sesso senza preservativo.

La ragione della sua richiesta è, ovviamente, la volontà di provare il maggior piacere possibile; nel caso di un rapporto occasionale una donna troverà piu’ semplice rifiutare la proposta, in quello di rapporto di coppia relativamente stabile, in cui si sia instaurata complicità, dire di no potrebbe presentare delle difficoltà, soprattutto se la controparte insiste in modo persuasivo.

L’eccitazione e la consapevolezza che lui goda maggiormente, con conseguenze sulla miglior riuscita del rapporto sessuale, congiuntamente al dispiacere/senso di colpa per aver disilluso le sue aspettative, potrebbero indurre a mettere a tacere la propria razionalità anche per non interrompere una situazione di trasporto e apparire”fredda”.

Alcune potrebbero trovare poco rispettosa ed egoistica la proposta, altre potrebbero infastidirsi se lui insiste, avvertendo una situazione di pressione psicologica. In ogni caso pensare all’eventualità di dover affrontare le conseguenze di una negligenza che abbia come sola motivazione il compiacimento dell’altro dovrebbe essere sufficiente a far affermare con determinazione la propria volontà.

Continue reading

I Fuchi

Oltre a tutte queste cose serie, far parte delle Ribellule, vuol dire condividere e socializzare tutti i giorni e momenti divertenti. Chiamandoci Ribellule, siamo molto interessate al mondo animale, tutte abbiamo visto “microcosmo” ed ognuna di noi ha un legame particolare col mondo degli insetti: chi cerca di raccoglierli col post-it, chi senza pietà mette il sasso sul formicaio, chi fa collezione di insetti morti trovati per strada. Inoltre ci sono aneddoti, che vengono raccontati centinaia di volte. quindii…ecco a voi la

mitica

strabiliantevisioni2

scientifica

STORIA DEI FUCHI!

Continue reading